Home‎ > ‎Bacheca‎ > ‎L'Aikido e l'ascolto dei Tessuti‎ > ‎

M°Philippe Gouttard


Nato nel 1954 a Saint-Étienne in Francia, Philippe Gouttard ha iniziato a praticare l'Aikido all'età di 16 anni presso il Dojo Portail Rouge sotto la guida del M° Joannès Blachon (poi passato al Kendo), lo stesso Dojo dove debuttarono anche il M° Daniel Pabiou ed il M° André Cognard a Saint-Étienne.
La prima influenza decisiva alla pratica di Philippe Gouttard la diede il M° Tamura, cominciò presto a viaggiare per seguire anche all'estero grandi maestri giapponesi quali Nobuyoshi Tamura, Masamichi Noro e Hirokazu Kobayashi. Fu durante gli allenamenti con il M° Noro che conobbe il M° Katsuaki Asai, che risiedeva in Germania. Fu un incontro determinante per Philippe Gouttard che lasciò la Francia per trasferirsi in Germania per 7 anni.
Nel 1978 un altro incontro lo avrebbe messo sulla direzione del suo odierno Aikido: Christian Tissier tenne uno stage a Saint-Étienne. Da quel giorno il M° Gouttard non ha mai smesso di seguirlo e di migliorarsi restando costantemente in contatto con lui, conoscendo di conseguenza anche il M° Seigo Yamaguchi, che ha visitato regolarmente in Giappone, dove si allena ogni anno dagli inizi degli anni 80.
In Giappone Philippe Gouttard ha seguito anche gli insegnamenti del M° Kisshomaru Ueshiba e del M° Kissaburo Osawa. Sebbene i tre maestri siano oggi scomparsi, i nuovi insegnamenti dell'Aikikai di Tokyo gli donano sempre lo stesso piacere nel seguire i corsi del nuovo Doshu, del M° Seihiro Endo, del M° Masatoshi Yasuno, tra gli altri maestri dell'Aikikai.
Da 15 anni responsabile tecnico della regione Rhône-Alpes per la F.F.A.A.A., Philippe Gouttard ha ricevuto il suo 5° dan Aikikai da Seigo Yamaguchi ed il 6° dan da Seishiro Endo. Tiene corsi sia in Francia che all'estero: Svizzera, Germania, Irlanda, Repubblica Ceca, Stati Uniti, Olanda, Italia ed anche nelle isole francesi della Reunion e della Martinica.
Ha formato diversi insegnanti tra cui Luc Mathevet, 6° dan Aikikai, e Cyril Lagrasta, 5° dan Aikikai, oltre a molti allievi di alto livello in tutta Europa. Oggi continua la sua vita di budoka oltre ad essersi laureato nel 2007 in osteopatia per potersi nutrire di nuove sensazioni.

Video di YouTube



Il suo interesse per l'osteopatia nasce anche dalla sua idea che un insegnante di una disciplina che ha molto a che fare col corpo ne deve conoscere al meglio il funzionamento. Ne risulta un Aikido molto dinamico, incentrato sul benessere psico-fisico, sulla postura fisiologicamente corretta e sana in ogni momento dell'esecuzione, sulla presenza fisica e mentale sul tatami. Il Maestro Gouttard a volte spinge gli allievi al limite psico-fisico allo scopo di ottenere che la tecnica scaturisca spontaneamente, come in una sorta di meditazione innescata attingendo alle riserve del proprio corpo. E' uno dei pochi insegnanti che ancora combatte l'insorgere dell'ego dei suoi allievi, in quanto deleterio secondo la tradizione marziale orientale. Il suo Aikido orientato all'essenza e allo spirito della tecnica, al combattere le paure e le insicurezze, dona un'energia e una carica uniche.
 
Scaricato da: Aikido Roma Nord