Home‎ > ‎

O-Sensei Morihei Ueshiba


Ai vuol dire anche amore.
Ho deciso di chiamare Aikido il mio unico Budo benché Aiki sia un termine molto antico. L'Aiki non è una tecnica per combattere o vincere il nemico. È il mezzo per riconciliare il mondo e riunire gli esseri umani in una sola famiglia.

Il segreto dell'Aikido sta nell'armonizzarsi con il movimento dell'universo stesso. Chi ha scoperto il segreto dell'Aikido ha l'universo dentro di sé e può dire: «Io sono l'universo. Non vengo mai sconfitto, quale che sia la velocità d'attacco del nemico. Non è la mia tecnica ad essere più rapida della sua, non è una questione di velocità. Il combattimento è terminato prima di incominciare. Quando un nemico mi vuole sconfiggere, deve innanzitutto spezzare l'armonia dell'universo. Dunque, nel momento stesso in cui ha l'intenzione di battersi con me, egli è già sconfitto». Non esiste alcuna misura di tempo, rapido o lento. L'Aikido è la non-resistenza. Dato che è non-resistenza, essa è sempre vittoriosa. Chi ha uno spirito pervertito, uno spirito bellicoso, è sconfitto fin dall'inizio.

Allora, come potete rettificare il vostro spirito alterato, purificare il cuore ed essere in armonia con l'attività di tutte le cose della natura? Per prima cosa, dovete far vostro il cuore di Dio. È un grande Amore onnipresente in ogni luogo e in ogni tempo. Quando esiste l'amore non vi sono disaccordo né nemici. Chi non è d'accordo con ciò non può essere in armonia con la natura e l'universo. Il suo Budo è quello della distruzione. Non è Budo.
Il vero Budo non é misurarsi, vincere o perdere. Esso non conosce la sconfitta. Vincere vuol dire vincere sullo spirito di disaccordo.

Non guardate gli occhi del vostro avversario oppure questi cattureranno il vostro spirito. Non guardate la sua spada oppure questa vi ucciderà. Non guardatelo, altrimenti il vostro spirito verrà distratto.
Il vero Budo è l'acquisizione dell'attrazione mediante la quale aspirate l'intero corpo dell'avversario. Tutto ciò che ho da fare è mantenermi in questa Via. Quando egli attacca, colpendo, si ferirà a causa della sua stessa intenzione di colpire. Io sono unito all'universo e nient'altro. Non c'è avversario né nemico. Avete torto se pensate che il Budo significhi avere avversari e nemici, essere forti e abbatterli. Il vero Budo è l'unione con l'universo.
 
Nell'Aikido bisogna volere la pace fra tutti gli esseri umani, non desiderare di essere forti e nemmeno allenarsi solo per battere un avversario. Quando qualcuno mi chiede se i principi del mio Budo si ispirino alla religione, rispondo di no.
I principi del mio Budo illuminano le religioni e aprono loro la via.
Essere calmi in qualunque circostanza ci si trovi ad attaccare. Non avere alcun attaccamento alla vita né desiderio della morte ed avere uno spirito libero, non solo quando si è attaccati ma anche nella propria vita quotidiana. Il vero Budo è amore, dono della vita e non uccidersi l'un l'altro né battersi con gli altri. L'amore è un Dio protettore di ogni cosa. Nulla può esistere senza di lui. L'Aikido è la realizzazione dell'amore. Io non mi faccio amici fra gli uomini ma sono amico di Dio.


L'Aikido non qualifica le cose come “buone” o “cattive”, ma custodisce ogni cosa in uno sviluppo e in una crescita costante: esso serve al perfezionamento dell'universo. Nell'Aikido controlliamo lo spirito dell'avversario prima di fargli fronte. Dobbiamo avere una visione completa del mondo. Noi leghiamo e unifichiamo gli avversari con la volontà dell'amore. Attraverso l'amore siamo capaci di purificare gli altri.

Comprendete l'Aikido principalmente come Budo e poi come la Via che serve a costruire la famiglia del mondo. L'Aikido non è per un solo paese o per una sola persona. Il suo unico fine è di compiere il lavoro di Dio.
Il vero Budo è uno spirito di riconciliazione tra gli esseri. La riconciliazione permette la realizzazione di ciascuno. La Via significa essere uniti alla volontà di Dio e praticarla. Se ce ne discostiamo, anche leggermente, non sarà più la Via. Possiamo dire che l'Aikido sia un mezzo per scacciare i demoni con la sincerità del nostro Kokyu e per trasformare il mondo demoniaco in un mondo dello spirito. Questa è la sua missione. Il mondo demoniaco verrà abbattuto e lo spirito si innalzerà vittorioso. L'Aikido porterà i suoi frutti nel mondo.

Senza Budo una nazione va alla rovina, poiché il Budo è la sorgente della attività. Quelli che si incamminano nell'Aikido dovranno aprire il loro sprito, ascoltare la sincerità di Dio attraverso l'Aiki per comprendere il ruolo purificatore dell'Aikido, praticare e migliorarsi senza scontro.
Cominciate a coltivare il vostro spirito, non per correggere gli altri ma per correggere il loro spirito. Questo è l'Aikido. Questa è la missione dell'Aikido e deve essere la vostra.

Comments